Tè Nero di Ceylon Nuwara Eliya High Grown

7,90 € / Sacchetto da 25 grammi

Tè nero dello Sri Lanka, proveniente dal distretto di Nuwara Eliya e prodotto a 1800 metri d'altitudine.

Seleziona la quantità
Spedizioni gratuite per ordini sopra i 35,00 €Istruzioni per utilizzo e preparazione all'internoPagamenti sicuri certificati

Descrizione

Tè nero prodotto dal distretto di Nuwara Eliya a 1800 metri d'altitudine, uno dei più celebri per la produzione del tè dello Sri Lanka.

Durante la lavorazione sviluppa particolari aromi agrumati, balsamici, anche grazie alla presenza di foreste di cipressi nella zona.

I tè di Ceylon sono perfetti per un afternoon tea e si abbinano bene ai dolci: torte alla frutta, scones con marmellata o gingerbread.
Ma non limitiamoci: possiamo provare questo tè nero anche in abbinamento a carni rosse, o a colazioni salate.

 

Da quando si produce tè nello Sri Lanka?

Hai mai sentito parlare dei tè di Ceylon? Questa parola fa pensare a barattoli colorati contenenti foglie di tè nero, che spesso associamo all'ora del tè inglese.

La produzione di tè nello Sri Lanka risale alla seconda metà dell'Ottocento. Nell'isola, colonia britannica, si produceva dell'ottimo caffè; purtroppo le piantagioni vennero danneggiate da una malattia infettiva, che costrinse alla loro demolizione.

Fu uno scozzese, James Taylor, a portare a Ceylon i semi di Camellia Sinensis e a creare così la prima piantagione di tè.
Successivamente arrivò Sir Lipton, che incuriosito dalla buona produzione di tè dell’isola, decise di diventarne il primo acquirente e distributore. E tutto il resto è storia.

I tè dello Sri Lanka si suddividono in low grown, mid grown e high grown, distinzione che fa riferimento alla coltivazione a bassa, media e alta quota. Il Nuwara Eliya appartiene alla terza categoria.

Preparazione

Infusione Occidentale: 2 grammi di foglie di tè per 200 ml d'acqua a 90°C per 3 minuti

Conservazione e Manutenzione

Conservare in un luogo fresco, asciutto, lontano da fonti di luce e di calore.

Selezione di tè in foglia da diversi Paesi produttori, di alta qualità e prodotti con metodi sostenibili

Che cos'è il tè in foglia?

Il tè in foglia ti permette di ottenere l’infusione delle foglie intere, che ti farà scoprire il vero sapore del tè e di assimilare meglio tutte le sue proprietà (come vitamine, sali minerali e antiossidanti).

Non puoi trovare tutto questo nel tè in bustina, che viene invece realizzato con gli scarti della lavorazione del tè e quindi utilizzando frammenti di foglie. In confronto al tè in foglia, il sapore del tè in bustina è piatto e spesso amaro.

Come si prepara una buona tazza di tè?

Per preparare una buona tazza di tè serve dell’acqua minerale, in bottiglia oppure filtrata. Il residuo fisso deve essere inferiore ai 50 milligrammi per litro.

Serve del buon tè in foglia e in base alla tipologia segui le indicazioni per la temperatura dell’acqua e il quantitativo di foglie necessario.

Quasi mai è necessario portare l'acqua a ebollizione. Infine, utilizza una teiera o una tazza per infondere le foglie, ma ricordati di filtrare le foglie una volta infuse: lasciarle a contatto con l’acqua per troppo tempo potrebbe portare a dei sentori amari.

Ci vanno zucchero e miele?

Un tè preparato bene non ha bisogno di aggiunte di zucchero, miele o limone.
L’aggiunta dello zucchero o del miele va a coprire o tutte le sfumature di sapore del tè. Se il tuo tè risulta amaro, probabilmente hai prolungato troppo i tempi di infusione, oppure la temperatura dell’acqua era troppo alta.
Alcuni tè possiedono naturalmente un gusto dolce e, quando te ne accorgerai, lo zucchero diventerà un vecchio ricordo.

Scopri la collezione Tè in foglia
Il tuo carrello
Al momento il tuo carrello è vuoto, ma si riempirà presto di buon tè.
Torna al Negozio
Note e indicazioni speciali