Tè verde giapponese di alto livello Gyokuro
Foglie di tè verde giapponese Gyokuro
Preparazione tè verde giapponese Gyokuro

Tè Verde Giapponese Gyokuro

10,00 € / Sacchetto da 20 grammi

Tè verde giapponese Gyokuro, prodotto nella prefettura di Kagoshima e ricavato da piante di cultivar Saemidori. Viene considerato uno dei tè giapponesi più pregiati e di alto livello.

Seleziona la quantità
Spedizioni gratuite per ordini sopra i 30,00 €Istruzioni per utilizzo e preparazione all'internoPagamenti sicuri certificati

Descrizione

Il Gyokuro è un tè che viene dall’ombra. Il colore delle sue foglie e i suo sapore si devono al periodo di ombreggiatura a cui vengono sottoposte le piante.

L’ombreggiatura dura tre settimane e comincia all’inizio della primavera. Quando compaiono i primi germogli, vengono preparate le strutture che reggono i teli, dette tanagake. I teli possono essere realizzati in fibre sintetiche, oppure possono essere stuoie di paglia di riso.

Quest’ultima tecnica permette alle piante di rimanere in un ambiente fresco.

L’ombreggiatura protegge le piante dai raggi del sole favorendo la concentrazione di clorofilla, di aminoacidi, svantaggiando i polifenoli, che altrimenti darebbero maggiore astringenza. Per questo, se preparato correttamente, il Gyokuro risulta dolce.

Durante la lavorazione, le foglie vengono sottoposte a una fase di cottura a vapore, che blocca l’ossidazione. Questa fase dura dai 15 ai 20 secondi, entro 12 ore dalla raccolta, e mantiene il colore acceso delle foglie.

La preparazione del tè verde Gyokuro è davvero particolare e vale la pena prendersi del tempo per seguire tutti i passaggi.

Prima di tutto la temperatura dell’acqua non deve essere troppo elevata. Questo tè può essere preparato anche a 60°C.

Ti consiglio di provare la preparazione con la teiera tradizionale giapponese Shiboridashi; durante l’infusione, accertati che le foglie del tè si aprano per bene.

Preparazione

  • Infusione Occidentale: 2,5 grammi di foglie in 200 ml d'acqua a 65°C per 2 minuti
  • Infusione Orientale: 4,5 grammi di foglie in 200 ml d'acqua a 65°C per 40/50/50/90 secondi

Conservazione e Manutenzione

Conservare in un luogo fresco, asciutto, lontano da fonti di luce e di calore

Selezione di tè in foglia da ogni parte del mondo

Che cos'è il tè in foglia?

Il tè in foglia ti permette di ottenere l’infusione delle foglie intere, che ti farà scoprire il vero sapore del tè e di assimilare meglio tutte le sue proprietà (come vitamine, sali minerali e antiossidanti).

Non puoi trovare tutto questo nel tè in bustina, che viene invece realizzato con gli scarti della lavorazione del tè e quindi utilizzando frammenti di foglie. In confronto al tè in foglia, il sapore del tè in bustina è piatto e spesso amaro.

Come si prepara una buona tazza di tè?

Per preparare una buona tazza di tè serve dell’acqua minerale, in bottiglia oppure filtrata. Il residuo fisso deve essere inferiore ai 50 milligrammi per litro.

Serve del buon tè in foglia e in base alla tipologia segui le indicazioni per la temperatura dell’acqua e il quantitativo di foglie necessario.

Quasi mai è necessario portare l'acqua a ebollizione. Infine, utilizza una teiera o una tazza per infondere le foglie, ma ricordati di filtrare le foglie una volta infuse: lasciarle a contatto con l’acqua per troppo tempo potrebbe portare a dei sentori amari.

Ci vanno zucchero e miele?

Un tè preparato bene non ha bisogno di aggiunte di zucchero, miele o limone.
L’aggiunta dello zucchero o del miele va a coprire o tutte le sfumature di sapore del tè. Se il tuo tè risulta amaro, probabilmente hai prolungato troppo i tempi di infusione, oppure la temperatura dell’acqua era troppo alta.
Alcuni tè possiedono naturalmente un gusto dolce e, quando te ne accorgerai, lo zucchero diventerà un vecchio ricordo.

Scopri la collezione Tè in foglia
Il tuo carrello
Al momento il tuo carrello è vuoto, ma si riempirà presto di buon tè.
Torna al Negozio
Note e indicazioni speciali